Arif Iniziative art 23 contestazioni – 14 Novembre 2016

Al Commissario ARIF
Domenico Ragno
e.p.c. Il Presidente Giunta Regionale Michele Emiliano

Oggetto: Art.23

La scrivente, contesta la decisione unilaterale assunta da codesta amministrazione circa, la mancata corresponsione delle retribuzioni delle giornate del 10 e 11 ottobre scorso, per i lavoratori che presentatosi presso i centri di raccolta non sono stati portati con i mezzi aziendali presso i centri lavorativi.

Tale atteggiamento non solo e arbitrario e in deroga alle norme contrattuali, ma si configura come palese atteggiamento antisindacale, discriminatorio nei confronti di quei lavoratori che hanno aderito alle indicazioni delle federazioni sindacali di categoria di attenersi alle norme contrattuali ( art.23 CIRL ) circa l’utilizzo dei mezzi e le responsabilità organizzative in capo alla direzione aziendale.
Vogliamo ricordare che i lavoratori si sono recati sui centri di raccolta e contrariamente a quanto avvenuto in precedenza per le giornate di cui sopra, non sono stati prelevati dalle auto aziendali per essere condotti sui centri lavorativi, e nel caso, gli stessi, tramite le federazioni di categoria hanno contestato l’accaduto, dichiarando di essere a disposizione dell’azienda, permanendo nei luoghi di ritrovo.
Pertanto come già annunciatovi verbalmente, stiamo dando mandato ai nostri legali per il recupero delle giornate di cui sopra riservandoci di adire le azioni di tutela in materia di libertà sindacali.

Bari lì 14 Novembre 2016
Il Segretario Generale Flai Puglia
Giuseppe Deleonardis

Vedi l’allegato

scritto da

Scrivi una replica

Vuoi partecipare alla discussione?
Sei libero di contribuire !!

Lascia un Commento